Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Mobilità e trasporto su gomma, parte la fase di rilancio per Cotral spa, l'azienda regionale di trasporto pubblico extraurbano che ogni giorno serve quasi 6 milioni di utenti e raggiunge 376 Comuni nel Lazio con 8.735 corse di linea. E che quest'anno chiuderà in pareggio. La Regione infatti ha azzerato il proprio debito di quasi 500 milioni nei confronti dell'azienda, che ora può dare il via a un percorso di potenziamento con un piano di investimenti per 116 milioni in tre anni, il 45% da fondi Cotral e il 55% dalla Regione.
A illustrarlo il presidente della Regione Nicola Zingaretti, l'assessore alla Mobilità Michele Civita e l'ad di Cotral Arrigo Giana: entro il 2017 saranno acquistati 415 bus di ultima generazione, per un costo di 96 milioni in tre anni. La prima tranche di 26 milioni è già stanziata e per fine 2015 arriveranno le prime 110 vetture, che saranno distribuite su tutte le rotte che collegano i Comuni limitrofi alla capitale lungo il Gra, con particolare attenzione alle scuole.

Joomla templates by a4joomla