Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato procedimenti istruttori nei confronti di Acea Energia, Edison Energia, Enel Energia, Enel servizio elettrico ed Eni. A fronte di numerosi reclami e segnalazioni, ricevute anche da diverse associazioni dei consumatori - si legge in una nota dell'Antitrust - l'indagine è volta ad accertare eventuali violazioni del codice del consumo in merito a varie condotte degli operatori: la fatturazione basata su consumi presunti; la mancata considerazione delle autoletture; la fatturazione a conguaglio di importi significativi, anche a seguito di conguagli pluriennali; la mancata registrazione dei pagamenti effettuati, con conseguente messa in mora dei clienti fino talvolta al distacco; nonché il mancato rimborso dei crediti maturati dai consumatori.

Joomla templates by a4joomla