Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Luigi De Sena, ex Senatore ed ex vice capo della Polizia, è morto a Roma. Nato a Nola (Na) nel 1943, è tra i migliori investigatori d'Italia. 
Sposato e con tre figli, è stato responsabile della Squadra mobile di Treviso, nel '77 trasferito alla questura di Roma, l'anno successivo alla squadra mobile della capitale, che comincia a dirigere nel 1981.
Da quell'anno è alla Criminalpol, dalla quale dirige diverse operazioni antimafia in Sicilia, viene distaccato presso la presidenza del Consiglio. Nel 1996 torna alla Criminalpol, dove si occupa del progetto sicurezza per il Giubileo del 2000. Nel 1998 lavora ai progetti comunitari "Pon - Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno" nelle due edizioni 1994-1999 e 2000-2006.
Nel luglio del 2000 De Sena diventa direttore centrale per i servizi tecnico-logistici e la gestione patrimoniale del Dipartimento della pubblica sicurezza. Nel 2003 De Sena viene nominato vice capo della Polizia e direttore della Criminalpol, incarichi ricoperti fino al 2005, quando è nominato prefetto e destinato a Reggio Calabria come responsabile del programma straordinario per la Calabria in materia di sicurezza e di
contrasto alla 'ndrangheta. Nel 2008 si era candidato nelle file del Partito Democratico; eletto senatore era stato per cinque anni vice presidente della commissione parlamentare antimafia. 

Joomla templates by a4joomla