Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Volkswagen volta pagina con Matthias Mueller. Sarà lui il successore di Martin Winterkorn, un cambio che trasferisce il comando nelle mani del numero uno della Porsche, uno dei marchi di lusso del polo automobilistico tedesco. A meno di una settimana dallo scoppio del dieselgate con la rivelazione di aver truccato i dati sulle emissioni di undici milioni di auto, la casa di Wolfsburg cerca di velocizzare il cambiamento. "Il mio compito più urgente è quello di riconquistare la fiducia nei confronti del gruppo Volkswagen", spiega il nuovo ad in un comunicato. "Non lascerò nulla di intentato e agirò con la massima trasparenza, così come trarrò le giuste conclusioni dalla situazione attuale". "Sotto la mia guida, la Volkswagen farà di tutto. Può sviluppare e implementare gli standard di conformità e di governance più rigorosi nel nostro settore". "Se riusciamo a raggiungere questo obiettivo - conclude - il gruppo Volkswagen con la sua forza innovativa, i suoi marchi forti e soprattutto il suo team competente e motivato ha la possibilità di uscire da questa crisi più forte di prima".

Joomla templates by a4joomla