Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


L'Agenzia per la ricerca sul cancro dell'Organizzazione mondiale della sanità nelle tabelle di rischio accomuna gli insaccati al fumo e all'amianto. Nel mirino wurstel, carni in scatola, ma anche la carne rossa 'fresca', seppure a un livello più basso. "Il rischio aumenta naturalmente con l'aumento delle quantità consumate". Gli oncologi contro gli allarmismi. La Coldiretti replica: "In Italia prodotti 'doc' e sani". il Ministro Lorenzin: "Consumare carne fresca e adottare stili di vita sani".


Joomla templates by a4joomla