Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Open Rights Group - Cameron demands action on child abuse images

Se la Gran Bretagna lasciasse l'Unione Europea, il rischio di guerra tornerebbe a incombere sul continente. E' il monito lanciato questa mattina da David Cameron in un discorso che apre la volata finale della campagna verso il referendum sulla Ue che si terrà nel Regno Unito il 23 giugno prossimo. "L'Unione Europea ha aiutato a riconciliare paesi che sono stati in conflitto per decenni e a mantenere la pace", afferma il premier britannico, che si batte per restare nella Ue.  La pace e la stabilità godute dall'Europa in epoca recente sarebbe a rischio in caso di Brexit, cioè di Britain Exit, l'acronimo dell'uscita dall'Unione sostenuta dagli euroscettici. "Potremmo voltare all'indietro le lancette degli orologi verso un'era di nazionalismi in lotta fra loro in Europa", avverte il leader conservatore.
 

Joomla templates by a4joomla