Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Quattro soldati israeliani (tre donne e un uomo) sono stati uccisi da un camion guidato da un palestinese che è piombato su di loro all'improvviso. Dopo averli falciati al primo attacco, l'autista ha continuato a investirli anche in retromarcia finchè è stato ucciso. Il luogo dell'attentato è localizzato in un quartiere ebraico della parte sud di Gerusalemme est. Quindici i feriti. Hamas rivendica ("Intensificare resistenza"), e definisce "eroico" l'attacco "con un camion dell'Intifada". Israele condanna "l'odio palestinese". Benyamin Netanyahu ha convocato il Consiglio di difesa del governo. Quindi ha dichiarato che l'attentatore è un "sostenitore dell'Isis".

Joomla templates by a4joomla