Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Sono trascorsi sette giorni dalla tragedia di Cisterna di Latina e Antonietta Gargiulo sta  per immergersi in un secondo dramma. La 39enne che è sopravvissuta ai tre colpi di pistola che gli ha inferto il marito, i medici del San Camillo di Roma hanno iniziato a svegliarla dopo averla tenuta per tutto questo tempo sedata, risponde agli stimoli e ora dovranno dirle che Luigi Capasso, prima di togliersi la vita, ha ucciso anche le loro figlie di 7 e 13 anni.
I funerali delle bambine, Alessia e Martina, sono stati intanto fissati e verranno celebrati nella chiesa di San Valentino, a Cisterna, venerdì prossimo alle ore 9.
Sarà per il Comune, una giornata di lutto cittadino.


Joomla templates by a4joomla