Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Il 24 gennaio è stato reso noto il messaggio di papa Francesco per la 53esima Giornata mondiale delle comunicazioni sociali "Siamo membra gli uni degli altri (Ef 4,25). Dalle social network communities alla comunità umana". Un appuntamento che quest'anno assume particolare rilievo per le enormi sfide etiche, culturali, sociali, lavorative che il mondo dell'informazione si trova a fronteggiare in Italia e nel mondo.
Per approfondire il senso complessivo di questo messaggio dedicato a rete, web e social media, Federazione nazionale della Stampa italiana, associazione Articolo21, Usigrai e Ordine dei giornalisti del Lazio organizzano il 1° febbraio un incontro-colloquio con il direttore di Civiltà Cattolica, padre Antonio Spadaro.
Sarà la prima occasione di confronto su un tema così delicato dopo il viaggio del Pontefice a Panama per la XXXIV Giornata mondiale della gioventù. L'appuntamento è per venerdì, 1° febbraio, alle 17.30, nella sala "Walter Tobagi" della FNSI, in corso Vittorio Emanuele II, 349 a Roma.
L'iniziativa rientra nel programma di formazione professionale continua. I giornalisti che desiderano partecipare possono iscriversi tramite la piattaforma Sigef o accreditarsi inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . (Associazione Stampa Romana)


Joomla templates by a4joomla