Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Lo ha dichiarato il segretario di Stato americano, Mike Pompeo: "Le violazioni della Russia mettono a rischio le vite di milioni di europei e americani". Dobbiamo reagire a questa minaccia". E ha motivato il ritiro dallo storico trattato con la Russia per il controllo degli armamenti nucleari, sostenendo che "la Russia ha violato per anni senza scrupoli il trattato sulle armi nucleari e non ha mostrato alcun serio impegno nel volerlo rispettare":
In un'intervista all'emittente Rossiya 24, il viceministro degli Esteri Sergei Ryabkov, ha così ribattuto: "Gli Stati Uniti potrebbero schierare un totale di 48 missili da crociera in Europa mettendo così in pericolo la Russia centrale, e Mosca non può ignorare questa minaccia."

Joomla templates by a4joomla