Questo sito utilizza cookie analitici e di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai riferimento all'informativa. Se fai click sul bottone "Acconsento" o accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all'uso dei cookie


Il malessere sull'autonomia differenziata, richiesta avanzata dalle regioni del Veneto e della Lombardia a guida leghista e, con un progetto differente, dall'Emilia Romagna, correva da tempo nel mondo della scuola. Ora si rende ancora più visibile con l'opposizione netta dei sindacati, che hanno lanciato un appello unitario ("restiamo uniti") e con una petizione lanciata da "Professione Insegnante" - un gruppo social di docenti - al presidente Sergio Mattarella contro la regionalizzazione dell'istruzione pubblica: "E' incostituzionale".


Joomla templates by a4joomla